Beach Volley: Lupo-Nicolai e Giombini-Zuccarelli sono Campioni d'Italia!

Concluse le finali sulla sabbia
 di Redazione Pallavolissimo  articolo letto 21 volte
Beach Volley: Lupo-Nicolai e Giombini-Zuccarelli sono Campioni d'Italia!

Lupo-Nicolai e Giombini-Zuccarelli sono le coppie Campioni d’Italia di Beach Volley della stagione 2017. Alle Capannine di Catania si sono concluse oggi le Finali Scudetto, ultimo atto del Campionato Italiano assoluto, che hanno incoronato i quattro giocatori della Nazionale italiana: alla loro prima partecipazione in questa stagione, i campioni d’Europa Daniele Lupo e Paolo Nicolai hanno vinto la sfida con l’altra coppia azzurra Ranghieri-Carambula, mentre Laura Giombini e Agata Zuccarelli si sono imposte sulle giovani e sorprendenti Piccoli-Scampoli, entrambe del Club Italia. Consegnati anche i premi di MVP del Campionato Italiano assoluto, attribuiti a Paolo Nicolai e Agata Zuccarelli. 

Le due finali per il primo posto, trasmesse in diretta televisiva da FOX Sports, sono arrivate a conclusione di un’intensissima tre giorni di gare, per un totale di 118 incontri disputati, seguiti da un pubblico appassionato e numeroso (quasi 1000 spettatori per i match decisivi) accompagnato anche dall’animazione di Cubanima. La cerimonia di premiazione, alla quale sono intervenuti anche il vicepresidente della Federazione Italiana Pallavolo, Adriano Bilato, il segretario generale, Alberto Rabiti, e i consiglieri federali Davide Anzalone e Franco Bertoli, ha concluso degnamente un Campionato Italiano che quest’anno ha vissuto una stagione di grande rilancio, grazie all’impegno di staff organizzativo e promoter locali, atleti, direttori di gara, staff tecnico arbitrale e naturalmente alla collaborazione dei partner e degli sponsor che hanno seguito da vicino la manifestazione: EA7 Emporio Armani, Samsung, Honda, Mikasa e Clas Eventi.

In campo maschile arriva dunque il secondo titolo italiano per Daniele Lupo e Paolo Nicolai, già vittoriosi nell’edizione 2013; entrambi avevano già all’attivo un altro scudetto, conquistato rispettivamente nel 2014 e nel 2009. In finale i due nazionali italiani si sono imposti con un netto 2-0 (21-17, 21-12) sui “colleghi” Alex Ranghieri e Adrian Carambula, a loro volta alla prima partecipazione stagionale. Nel primo set, dopo un avvio molto equilibrato, Lupo-Nicolai provano a piazzare il primo break sull’11-8, ma vengono riagganciati dagli avversari sul 14-14. Nel serrato finale la coppia medaglia d’argento alle ultime Olimpiadi prende ancora un piccolo vantaggio (17-15) che gestisce con autorità fino al 21-17 conclusivo. Il secondo set è invece a senso unico: dopo l’illusorio 5-7 per Ranghieri-Carambula, il servizio di Lupo regala il controbreak per il 10-8 e poi porta direttamente al 14-9, fino al punto del 21-12 accolto con un boato dal pubblico di Catania. 

Nel torneo femminile trionfano dunque le nazionali Laura Giombini e Agata Zuccarelli, che in finale hanno la meglio su Anna Piccoli e Claudia Scampoli per 2-0 (21-17, 21-17). Per Giombini si tratta del secondo titolo italiano consecutivo dopo quello conquistato lo scorso anno in coppia con Marta Menegatti, mentre per Zuccarelli è la prima medaglia d’oro; era stata seconda nel 2015 con Lestini. Nel primo set le giovani del Club Italia (18 anni per Piccoli e appena 17 per Scampoli) scontano l’emozione del debutto e subiscono un break di 7-1 che non riescono più a recuperare: Giombini e Zuccarelli conducono con autorità (13-6, 17-10) e solo nel finale si lasciano avvicinare sul 18-15 prima di chiudere 21-17. Più combattuto il secondo set: la partenza migliore è ancora delle azzurre (5-2, 10-6) ma stavolta Piccoli-Scampoli recuperano dal 12-7 al 12-11 e passano anche in vantaggio 13-14. Giombini-Zuccarelli però non si lasciano sorprendere e scavano un altro break per il 19-16; margine che aumenta fino al 21-17 che vale lo scudetto.