Stoytchev resta a secco: nuova rivoluzione a Modena?

Catia Pedrini potrebbe esonerare il bulgaro dopo un'annata senza trofei...
 di Gabriele Cantella  articolo letto 75 volte
Stoytchev
Stoytchev

La sconfitta in Gara 4 con Civitanova e la conseguente eliminazione di Modena nelle semifinali scudetto certificano il fallimento di Radostin Stoytchev. Giunto sotto la Ghirlandina l'estate scorsa per riportare in alto i gialloblù, il tecnico bulgaro non si è però rivelato all'altezza del compito affidatogli da Catia Pedrini, con l'ulteriore aggravante d'aver spinto Ngapeth e Bruno all'addio per incompatibilità caratteriale. L'ex allenatore della Ditec Trentino potrebbe così salutare dopo una sola stagione, messo alla porta per le tensioni nello spogliatoio create e gli scarsi risultati ottenuti. Al suo posto, magari Andrea Giani, che a Modena ci ha lasciato il cuore e ha vinto, sia da giocatore che da allenatore.