Zaytsev adesso vuole restare a Perugia, ma c'è un problema e non è facile risolverlo...

La retromarcia dello Zar complica i piani di Sirci...
 di Gabriele Cantella  articolo letto 3358 volte
Ivan Zaytsev
Ivan Zaytsev

Protagonista del successo della Sir in Gara 3 delle semifinali scudetto, Ivan Zaytsev pare ormai aver messo da parte il desiderio di tornare a giocare da opposto per rimanere a Perugia nel suo ormai abituale ruolo di banda. Una grande notizia per il club umbro, che potrebbe così schierare nella prossima stagione una coppia di martelli da urlo, composta da Leon e dallo Zar appunto.

Non fosse che, a sentir Gino Sirci, la marcia indietro di Zaytsev avrebbe determinato problemi di budget che ne renderebbero difficile la permanenza a Perugia: "La disponibilità di Zaytsev a rimanere a Perugia ha creato un problema dal punto di vista del budget ma è interesse della Sir cercare di tenerlo, faremo il possibile perchè resti con noi, ma ovviamente dovremo trovare la copertura economica". 


Trovare la copertura economica, questa la condicio sine qua non per trattenere Zaytsev: una copertura economica che al momento, evidentemente, non esiste. Perché? Forse per la semplice ragione che quasi tutto il budget a disposizione Sirci lo ha investito su Leon, magari pensando di poter recuperare parte dell'investimento dalla cessione dello Zar e dal risparmio derivante dal taglio del suo lauto compenso annuale...

E adesso? Beh, adesso assisteremo a una partita a carte tra il patron Gino e Ivan: il primo vuole davvero trattenere il secondo? E quest'ultimo sarà disposto a ridursi lo stipendio per aiutare la società pur di rimanere a Perugia? Gli sbandierati problemi di budget potrebbero anche essere interpretati come una mossa da parte di Sirci per far capire a Zaytsev che sarà difficile per lui mantenere l'attuale ingaggio e spingerlo a trovarsi una nuova sistemazione...