Italia, primo ko per le Azzurre: gli USA passano al tie break!

Non basta una Super Sorokaite!
30.05.2019 09:57 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Mazzanti
Mazzanti

Conegliano. La nazionale italiana di fronte al numeroso pubblico di Conegliano, quasi 4000 gli spettatori sugli spalti Zoppas Arena, ha subito dopo quattro successi la prima sconfitta della sua Volleyball Nations League: 2-3 (22-25, 25-17, 25-23, 19-25, 11-15) per mano degli Stati Uniti.   
Le americane restano così l’unica squadra imbattuta del torneo (5 vittorie e 14 punti), mentre l’Italia nella classifica generale ha guadagnato un 1 punto: 4 successi e 12 p. 
Il primo set è stato in favore degli Stati Uniti, mentre il secondo, complici le sostituzioni di Mazzanti, è stato sempre dominato dalle azzurre. Avvincente e spettacolare la terza frazione, vinta con merito da Chirichella e compagne. Nel quarto è arrivata la pronta risposta delle americane, mentre l’Italia ha accusato diversi passaggi a vuoto. Nel tie-break le ragazze di Kiraly hanno subito preso il comando e le vice campionesse mondiali non ce l’hanno più fatta a ribaltare le sorti del set.          
Le azzurre non hanno potuto contare su Paola Egonu, bloccata in albergo a causa della febbre.
Top scorer del match è stata Indre Sorokaite con 22 punti (3 aces), seguita da Miriam Sylla ed Elena Pietrini: entrambe autrici di 14 punti. Positivo l’ingresso in campo della regista Alessia Orro.
In casa italiana hanno pesato in negativo i tanti errori commessi (36 contro 22), mentre a muro c’è stato un sostanziale equilibrio: 9 per le azzurre e 11 per gli Usa.