Serie A1, Playoff Scudetto, Semifinali - Imoco domina a Scandicci e vola in Finale!

Le Pantere vincono in trasferta
 di Redazione Pallavolissimo  articolo letto 35 volte
Imoco
Imoco

SAVINO DEL BENE SCANDICCI - IMOCO VOLLEY CONEGLIANO 0-3 (22-25 23-25 16-25)

Dopo un anno di assenza, l'Imoco Volley Conegliano raggiunge nuovamente la finale Scudetto della Samsung Galaxy Volley Cup: la gara-3, primo vero match-point per le pantere, è stata decisiva e le gialloblù hanno piazzato la zampata vincente, imponendosi sulla Savino Del Bene Scandicci per 3-0. Per conoscere il nome della seconda finalista Scudetto bisognerà attendere, almeno, la serata di Mercoledì quando, al PalaYamamay, si giocherà il terzo incontro di semifinale tra Igor Gorgonzola Novara e Unet e-work Busto Arsizio: le Campionesse d'Italia in carica sono in vantaggio per 2-0 nella serie e, a Busto Arsizio, potrebbero già guadagnare l'accesso alla finale Scudetto. Il match sarà trasmesso in diretta su RaiSport+ HD, canali 57 e 58 del digitale terrestre, a partire dalle ore 20:30.

La Savino Del Bene inizia con un muro di Bosetti su Bricio, la squadra di coach Parisi gioca su ritmi altissimi, Conegliano non si tira indietro. Il match è subito spettacolare, si respira l'aria di un grande incontro fin dai primi punti. Gli scambi sono veloci e ben giocati da entrambe, Arrighetti è bravissima nel tocco che supera il muro: 7-5. Haak delizia il pubblico con un pallonetto millimetrico, 9-6. Conegliano fa male al centro, Wolosz-Folie giocano primi tempi velocissimi: 11 - 11. Una serie di errori gratuiti di Scandicci regalano il break all'Imoco, 16-12. Clamoroso black-out dopo un grande avvio. Haak prova a ricucire lo svantaggio, bell'attacco per il 17-15 Conegliano. Doppio cambio Parisi, escono Carlini e Haak, dentro Di Iulio e Bianchini. Sostituzioni che non danno i suoi frutti, Conegliano si porta infatti sul 22-18 e Parisi chiude il cambio. Finale di set con Folie che realizza un altro primo tempo portandosi il parziale a casa, 25-22.

Le difese di Merlo e gli attacchi di Haak, fanno rimanere in scia la Savino Del Bene (6-6). sale in cattedra anche Da Silva, gran muro su Bricio, 10-8 Scandicci. Pazzesco punto di Haak dopo una gran difesa di Merlo, incrocio delle linee: 16-13. Wolosz cambia gioco e mette ancora una volta le centrali in moto, scelta vincente: contro-break 18-17 Conegliano. Haak prova ancora una volta a trascinare Scandicci ma ancora tante imprecisioni chiudono la strada alla Savino Del Bene, l'Imoco vince anche il secondo parziale: 25-23 con un errore di Carlini al servizio.

Terzo parziale con l'Imoco che conduce nel gioco, le pantere graffiano, Scandicci no. Sul 11 - 7, dentro Di Iulio per Carlini. De la Cruz, stasera non passa, Fabris la mura: 15-9. Savino Del Bene alza bandiera bianca troppo presto, Parisi prova le carte Papa e Bianchini per Bosetti e De la Cruz ma è troppo tardi, l'Imoco vola in finale: 25-16.