Casalmaggiore ha ancora un'anima: una vittoria non risolve i problemi, ma il successo su Novara è importante per almeno 3 buone ragioni...

Il successo sulla Igor è stato ottenuto attraverso un gioco finalmente convincente!
 di Redazione Pallavolissimo  articolo letto 475 volte
La Pomì esulta
La Pomì esulta

Dite la verità: vi sareste mai aspettati una Pomì capace di annichilire la corazzata Novara in un match che rappresentava una sorta di missione impossibile per le ragazze in rosa? Noi, onestamente, no, ma siamo felici di essere stati sorpresi dal colpo di coda inatteso di una squadra che sembra aver ancora qualcosa da chiedere a questo campionato sin qui maledetto! Il successo sulle campionesse d'Italia in carica non risolve di colpo tutti problemi di Casalmaggiore, ma è importante per almeno tre ragioni:

1. La Pomì ha ancora un'anima, la vittoria sulla Igor è stata fortemente voluta e ottenuta attraverso un gioco finalmente convincente e a tratti spumeggiante; si è vista una crescita specialmente in ricezione, cosa che ha permesso a Lo Bianco di distribuire al meglio i palloni per le proprie compagne.
2. Le veterane, da Stevanovic a Lo Bianco, passando per Guiggi, hanno messo in campo una reazione di carattere e spronato le compagne a dare di più; una presa di coscienza e relativa assunzione di responsabilità da parte delle leader dello spogliatoio era necessaria e potrebbe rappresentare uno snodo fondamentale per il prosieguo della stagione.
3. La vittoria su Novara smuove la classifica e permette alla Pomì di compiere uno scatto in avanti nella corsa salvezza, mantenendo viva una flebile speranza di centrare addirittura i playoff.