Chi mente tra Zaytsev e Sirci? E adesso cosa accadrà? Esiste ancora una minima possibilità di trattenere lo Zar? Chi arriverebbe al suo posto?

Arriverà la proposta di rinnovo per lo Zar oppure sarà addio?
09.05.2018 10:32 di Redazione Pallavolissimo  articolo letto 455 volte
Ivan Zaytsev
Ivan Zaytsev

Sarà stata l'euforia dei festeggiamenti post scudetto che avrà spinto Sirci ad annunciare l'ormai prossimo rinnovo di Zaytsev senza che il diretto interessato ne sapesse nulla però. Euforia o altro, poco cambia, la sostanza è che non si può giungere ad un accordo e quindi a un rinnovo di contratto senza prima una proposta. Proposta che, dice lo Zar, non gli è mai stata recapitata, nonostante il suo desiderio di rimanere in Umbria e la sua pazienza, che adesso inevitabilmente si sarebbe esaurita: "Siamo all’8 di maggio e io sto qua… secondo me stiamo fuori tempo massimo. Io ho fatto di tutto, e quando una persona fa per andarsene e nessuno cerca di fermarla vuol dire che non c’è il desiderio di farlo. E farlo adesso, dopo la vittoria dello scudetto, mi sembrerebbe oltretutto una cosa irrispettosa nei miei confronti. Mi sento preso in giro".
Qualcuno sta prendendo in giro qualcun altro, questo è evidente, si tratta di stabilire chi... Sirci parla di rinnovo vicino, Zaytsev di una proposta che non sarebbe mai arrivata: chi dei due sta mentendo? 
Esiste ad oggi una minima possibilità che Ivan resti a Perugia anche nella prossima stagione? Lo strappo è ricucibile? Forse sì, perché lo Zar non ha ancora firmato con Modena, come si vocifera da tempo, e Sirci avrebbe nel frattempo chiamato l'agente del giocatore per fissare un incontro e parlare del prolungamento. Accetterà Zaytsev? Dipenderà dalla cifra messa sul piatto da patron Gino, ma potrebbe dipendere anche da altro... Dall'orgoglio ferito di chi si è sentito tradito e dimenticato, dalle lusinghe di Modena, che la sua offerta a Ivan l'ha presentata da tempo ed è disposta ad attenderlo a oltranza ancora prima di muoversi su un altro opposto. Se davvero Zaytsev dovesse partire, il suo sostituto potrebbe essere Pippo Lanza, in uscita da Trento e desideroso di nuove sfide...