Coppa Italia, Civitanova vendica il ko nel Mondiale per club: battuta Trento al tie break!

La Lube vola in finale!
10.02.2019 08:27 di Gabriele Cantella  articolo letto 53 volte
Lube Volley Logo
Lube Volley Logo

La corsa dell’Itas Trentino in Del Monte® Coppa Italia 2019 si arresta in semifinale. A sbarrare la strada alla compagine gialloblù verso la possibile qualificazione alla sua ottava Finale nella competizione è stata la Cucine Lube Civitanova, capace stasera all’Unipol Arena di aggiudicarsi al quinto set il match ad eliminazione diretta e di raggiungere quindi Perugia (3-0 su Modena nella prima semifinale) nella gara che assegnerà la 41a edizione del massimo trofeo nazionale. 
Nonostante le imperfette condizioni fisiche di Lisinac (in campo solo nella prima metà della gara per un problema al polpaccio) e anche di Giannelli, i Campioni del Mondo hanno lottato sino all’ultimo con la consueta generosità e tenacia, rimontando due volte gli avversari (da 0-1 a 1-1 e poi da 1-2 a 2-2) prima di lasciare loro strada, a testa altissima, nel tie break. Per avere la meglio i marchigiani hanno infatti dovuto soffrire a lungo in una partita rocambolesca e ricca di colpi di scena, in cui i gialloblù hanno messo in mostra fiammate importanti a muro ed al servizio (eccezionale quella messa in atto nel secondo set, in cui è stato ribaltato uno 0-7 iniziale facendolo diventare un incredibile 25-21) ma non sono riusciti ad effettuare la stoccata finale. Best scorer trentino lo schiacciatore Uros Kovacevic (17 punti col 71% a rete, un muro ed un ace), ma anche Russell e Vettori (14 punti a testa) hanno offerto durante il match spunti importanti, al pari di Giannelli e Candellaro (3 muri). Seconda parte di match, infine, da titolare per Codarin, a cui non sono tremate le gambe quando Lorenzetti lo ha gettato nella mischia (4 punti con un muro ed il 75% in primo tempo).