Superlega, crisi senza fine per Modena: Monza passa al PalaPanini!

Ennesimo ko per Zaytsev e compagni!
04.03.2019 08:51 di Gabriele Cantella  articolo letto 60 volte
Modena Volley Logo
Modena Volley Logo

Un PalaPanini con oltre 4500 presenti accoglie la gara tra la Modena di Velasco e la Monza dell’ex Fabio Soli in una sfida dal grande fascino dentro e fuori dal campo. L’Azimut Leo Shoes Modena inizia la gara con Keemink in regia, Zaytsev è l’opposto, le bande Bednorz e Urnaut, al centro Holt e Anzani, il libero è Salvatore Rossini. Monza risponde con Orduna al palleggio, opposto Buchegger, al centro ci sono Beretta e Yosifov, le bande sono Botto e Dzavoronok, il libero è Rizzo. Il match è tirato, punto a punto con Modena che scappa e viene prontamente ripresa, 14-14. Piazza il break Monza, 17-19 e poi chiude il set 22-25. Nel secondo set è ancora l’equilibrio a farla da padrone, 14-15. Resta tiratissimo il parziale ed è 25-24, Monza mette la freccia e chiude il set 26-28. Il terzo set inizia nel segno di Modena, 7-5. Restano avanti i gialli, 14-11. Scappa via Modena che va sul 23-18 e chiude il parziale 25-20. Nel quarto set Modena va sul 9-8. Mette la freccia Monza che va sull’11-15, la squadra di Soli chiude il set 18-25 e il match 1-3. Nel quarto set da registrare l’esordio in Superlega di Matteo Lusetti, classe 2002, che diventa uno dei tre giocatori più giovani a giocare in serie A1 insieme a Andrea Giani e Mattia Taramelli.