Mondiali 2018, Top & Flop di Italia-Serbia: i nostri voti alle Azzurre...

Chirichella mai in partita, De Gennaro barcolla, ma non molla!
20.10.2018 15:09 di Gabriele Cantella   Vedi letture
Top & Flop Italia
Top & Flop Italia

TOP 

EGONU: chiamatela sentenza! Attacca ad altezze che per chiunque altro richiederebbero la maschera ad ossigeno e con la potenza di un uragano! Ha solo 19 anni, ma gioca con la naturalezza di una veterana! Quando la palla scotta è sempre lei a risolvere la situazione! Letale al servizio, devastante in attacco, giù il cappello per Paola! VOTO 9

BOSETTI: il talismano della ricezione mette una pezza in più di un'occasione agli errori di Sylla e si rende utile anche in attacco, piazzando punti importanti negli snodi cruciali del match. 8

SYLLA: soffre maledettamente in ricezione nel secondo set, ma non si abbatte e reagisce con la grinta che da sempre la contraddistingue, attaccando con ferocia e mettendo a terra palloni importanti; il più importante, però, lo sbaglia, regalando alla Serbia tie break e coppa! Nulla da rimproverare a Miriam, penalizzata soltanto dalla sua ancor giovanissima età... VOTO 7

DE GENNARO: prende tutto quello che si può ed anche quello che non si potrebbe! Non si può che applaudirla e ringraziarla! VOTO 7,5

FLOP

CHIRICHELLA: la grande assente di questa finale! Timida in battuta, inesistente a muro, latitante in attacco, non soltanto per responsabilità sue , ma anche per colpa di Malinov, che non cerca mai le centrali, se non per disperazione e mai coi giri giusti! VOTO 5,5

MALINOV: la vittoria della Serbia viene ben fotografata dal gap tra le due palleggiatrici in campo! Mentre Ognjenovic dispone di una straordinaria varietà di soluzioni, che spesso colgono di sorpresa le linee nemiche, Lia, purtroppo, cerca sempre la stessa giocata, palla a Egonu e vediamo che succede... Non coinvolge mai le centrali e le rare volte in cui lo fa, i suoi palloni sono troppo staccati dalla rete e quindi difficili da attaccare! Non è un caso che i pochissimi punti messi a segno da Danesi e Chirichella arrivino quasi tutti quando in campo c'è Carlotta Cambi! VOTO 5,5